Storia

Itinerari della Grande Guerra. Per tutti noi il Carso, o meglio l'Altopiano del Carso, evoca una delle battaglie più dure e cruente della Grande Guerra (prima guerra mondiale) e ancora oggi, tra gli impervi sentieri, il vento sembra restituire forte e viva l'eco dei fragorosi combattimenti di quegli anni. Sul Carso il generale Luigi Cadorna, comandante supremo dell'esercito italiano, nell'estate del 1915, sferra l'attacco principale contro il nemico austro-ungarico. Lungo tutto l'altopiano l'esercito italiano con forte spirito offensivo esce coraggiosamente dalle trincee con ogni tipo di arma allo scopo di fiaccare e quindi distruggere le posizioni avversarie; tuttavia questa strategia comporterà notevoli perdite. Troppo forte e ben organizzata la trincea nemica che con cannoni e mitragliatrici respinge agevolmente ogni tentativo di assalto. Sull'altopiano carsico italiani e austro-ungarici dettero vita a 12 battaglie, tra il 1915 e il 1917, in cui migliaia di uomini persero la vita o la libertà tra le trincee scavate nella nuda roccia carsica o tra i pendii delle Prealpi Giulie. Meno noti ma comunque drammatici furono i combattimenti tra le cime delle Alpi Giulie e delle Alpi Carniche. Luoghi come i monti Ermada, San Michele, Calvario e Sabotino furono presto noti per queste tristi vicende. Gorizia, austro-ungarica prima della guerra, divenne un simbolo per l'opinione pubblica, specialmente quando divenne italiana nell'Agosto del 1916; Udine invece venne definita "la capitale della guerra" poiché città più vicina al fronte.

Storia

Museo della Grande Guerra Casa III Armata di Redipuglia

Alle pendici del tristemente celebre Sacrario militare di Redipuglia troviamo questo polo espositivo incentrato sulla III Armata tra carte topografiche, armi, uniformi, oggettistica, fotografie e iscrizioni.

Scopri di più →
Storia

Museo dell'Associazione Culturale F. Zenobi di San Dorligo della Valle

In direzione Sud rispetto a Trieste, nelle vicinanze del confine con la Slovenia, questo museo dedicato alla Grande Guerra con equipaggiamento militare e oggettistica civile dei soldati italiani e austro-ungarici.

Scopri di più →
Storia

Cimitero austro-ungarico di Prosecco

Nella località carsica appartenente alla I Circoscrizione - Altopiano Ovest di Trieste sono ospitati oltre 5.000 caduti dell'esercito austro-ungarico durante la prima guerra mondiale. Anche italiani.

Scopri di più →
Partner

Center Hotel | Albergo a 3 stelle

Center Hotel
V. Igo Gruden 43 - 34100 Trieste (TS)
Tel. 040/9221334
E-mail: info@centerhotel.it

Scopri di più →
Storia

Museo all'aperto Comprensorio Difensivo della Dolina del XV Bersaglieri (Monte Sei Busi)

L'intramontabile fascino del territorio difensivo nell'area del Monte Sei Busi, nei pressi di Gorizia (Carso isontino, Friuli-Venezia Giulia).

Scopri di più →
Storia

Parco Tematico della Grande Guerra di Monfalcone

Sul limitare del versante Ovest del carso triestino si staglia Monfalcone (Gorizia, Friuli-Venezia Giulia), uno dei teatri più tristemente noti della prima guerra mondiale. E per non dimenticare è stato creato il 'Parco Tematico della Grande Guerra', uno dei musei all'aperto dell'altopiano del Carso.

Scopri di più →
Storia

Museo all'aperto del monte Ermada

Trekking, speleologia, natura, storia ed emozioni a Ceroglie di Duino-Aurisina (Trieste, altopiano del Carso) visitando questo museo sul monte che si spinge fino ai 323 dove fu eretta nel settembre del 1916, dopo la Sesta Battaglia dell'Isonzo, una linea difensiva da parte degli austro-ungarici.

Scopri di più →
Partner

Trattoria Sociale Contovello

Uno dei più storici ristoranti di Trieste, recentemente restaurato in maniera conservativa, dove degustare i piatti di pesce e carne tipici triestini in un perfetto connubio tra tradizione e modernità. Spazio interno e giardino esterno.

Via Contovello, 152 - Trieste 34100 (TS)
Tel. +39 040 225168 - Cell. +39 3661446272
E-mail dan.rock@ymail.com

Scopri di più →
Storia

La dura conquista della Venezia-Giulia

Il Friuli Venezia-Giulia vanta una storia lunga e tortuosa, segnata dalla Grande Guerra ancora oggi manifesta in molti monumenti.

Scopri di più →
Storia

Il fiume Isonzo e la Grande Guerra

Il fiume Isonzo è stato il teatro di numerosi conflitti durante la Grande Guerra e ancora oggi ha molto da raccontare a chi lo visita.

Scopri di più →
Storia

Tram de Opcina, 112 anni e non sentirli

Una delle principali attrazioni turistiche della città di Trieste è l'ultracentenaria trenovia "Tram de Opcina", che dal centro della città si inerpica "sferragliando" sull'altopiano del Carso fino a Villa Opicina.

Scopri di più →
Partner

Gostilna - Trattoria Sardoc

Ristorante con i piatti della tradizione dell'altopiano del Carso come crespelle con erbe di stagione, coniglio arrosto e selvaggina con polenta. Wine bar con le migliori produzioni vitivinicole del territorio: Terrano, Vitovska, Malvasia e Glera. Menù turistici, serate a tema e location per matrimoni, cerimonie ed eventi.

Fraz. Precenico, 1 - Duino Aurisina 34013 Trieste (TS)
Tel. 040 200871
E-mail: info@sardoc.eu

Scopri di più →
Storia

Miramare, un castello di storia

Edificato a picco sul mare del Golfo di Trieste intorno alla metà dell'Ottocento dagli Asburgo e circondato da un meraviglioso parco, il Castello di Miramare è un perfetto esempio di dimora nobiliare sapientemente conservata negli arredi interni. Nonché un visitabile museo.

Scopri di più →